WORKSHOP con Eyal Lederman per Osteopati, Terapisti e Professionisiti nel mondo del Movimento

‘A DAY con Prof. EYAL LEDERMAN (UK)

Sabato 17 FEBBRAIO ROMA e ONDEMAND

Prof Eyal Lederman insegnerà 3 magnifici Workshop sia per Terapisti che per Insegnanti del Movimento

 

Workshop UNO
Cos’è la rigidità: limitazioni biomeccaniche o strutture contratte ?
Sabato 17 Feb ore 12.00-14.00
I metodi tradizionali di stretching sono terapeuticamente efficaci?
Qual è la differenza tra essere rigido e sentirsi rigido?
Come funziona lo stretching e possiamo farlo funzionare meglio? Il workshop esplora il fenomeno dell’essere rigido e del sentirsi rigido e la scelta del manuale e degli esercizi più adatti in entrambi i casi. Sì presentera’ il metodo di stretching funzionale sviluppato dal Prof. Lederman per migliorare la riabilitazione del ROM. Si farà anche, tanta pratica.

 

Workshop DUE
Come trattare: gomito del tennista ( epicondilite laterale)

Sabato 17 Feb ore 14.30- 16.30
Come gestisci e come tratti il gomito del tennista? Dovremmo allungarlo, massaggiarlo o allenarlo? Da dove origina il dolore? E’ un’infiammazione, un danno tessutale o una forma di sensibilità’ centrale del sistema nervoso ? In questo workshop esploreremo i processi alla base di questa condizione dolorosa esaminando le differenze tra tendinite e tendinosi e come queste influenzino la gestione del gomito del tennista. Si farà anche, tanta pratica.

 

Workshop TRE
Come trattare: mialgia del trapezio e dolore cronico al collo

Sabato 17 feb ore 17.00-19.00
Ecco un esempio di enigma clinico: un paziente lamenta un dolore cronico al collo nonostante non abbia precedenti di traumi fisici o lesioni in quell’area, sembra quindi non esserci alcuna causa fisica per la sua sofferenza. E’ noto che la generazione dei sintomi avviene attraverso il sistema nervoso centrale, attraverso un processo che coinvolge l’intera persona, un processo di sensibilizzazione centrale, piuttosto che un danno tessutale. Questo workshop esplora questo fenomeno ed esamina nuovi approcci manuali e di terapia fisica per affrontare questa condizione si farà anche, tanta pratica.

 

Modalità d’iscrizione: In Presenza o OnDemand;

In presenza comprende: 6 ore di corso con attestato di partecipazione, e crediti.
OnDemand comprende: 6 ore di corso tramite Link da visionare dal 19 Febbraio al 25 Febbraio, attestato di partecipazione e crediti
Dove: Roma, Il Metodo ASD – Via Muzio Clementi 68A o OnDemand;
Costo:
  • In Presenza:
    fino al 2 Febbraio Super sconto €245.00+iva
    fino al 14 feb €295+iva
    (Insegnanti Certificati Polestar extra sconto di €50 entro il 2 Febbraio);
  • OnDemand:
    fino al 2 Febbraio Super sconto €295.00+iva
    poi €345+iva
    (Insegnanti Certificati Polestar extra sconto di €50 entro il 2 Febbraio);
  • Per l’acquisto di OGNI SINGOLO WORKSHOP, senza nessuno sconto e solo ONDEMAND il costo è di 125€+iva CADAUNO, prenotabile solo dopo il 2 febbraio (posti limitati);

Come pagare: In Sede direttamente all’evento 17 febbraio* necessità autorizzazione o Bonifico

Cosa comprende: Manuale da Prof. Lederman , i workshop tradotti simultaneamente in italiano, attestato e crediti Professionali per Polestar e APPI.

ISCRIVITI ORA: POSTI LIMITATI

 

Chi è il Prof. Eyal Lederman?
Laureato alla British School of Osteopathy ed è attivo dal 1986. È il direttore del CPDO, un centro internazionale che fornisce sviluppo professionale continuo per fisioterapisti. Il dottor Lederman ha completato il suo dottorato di ricerca al King’s College di Londra, dove ha svolto ricerche sulla neurofisiologia della terapia manuale. Ha inoltre ricercato e sviluppato la Tecnica Armonica Osteopatica, la Riabilitazione Neuromuscolare Funzionale Osteopatica e lo Stretching Funzionale Osteopatico. È Honorary Senior Lecturer presso l’University College London (UCL), Institute of Orthopaedics and Musculoskeletal Science UCL dove ha condotto ricerche sulla riabilitazione del movimento funzionale post-operatorio.

Categories: ,

Description

Cliccando OK sei d’accordo con il regolamento scritto sotto.La quota di prenotazione versata o dovresti versare , in caso di ritiro dal corso da parte dell’allievo, non é in alcun caso rimborsabile. Sarà possibile trasferirla, dandone comunicazione 30 giorni prima della data d’inizio del corso disdetto, ad un altro corso o workshop offerto dalla scuola Polestar /Il Metodo, con un costo aggiuntivo di €54 ( €45,00+iva); Tale trasferimento potrà essere effettuato entro 1 anno dal versamento effettuato. Trascorso tale termine non sarà previsto alcun tipo di rimborso o trasferimento su altro Corso. I bonifici effettuati senza consultare preventivamente la disponibilità effettiva dei posti, in caso di assenza di posti disponibili, verranno rimborsati con una trattenuta di €24.40 (€20,00 +iva) per spese amministrative.Sedi, date e docenti dei Corsi potrebbero subire variazioni, Polestar farà ovviamente il possibile affinché ciò non accada mantenendo calendario e programma invariato. Se ciò dovesse accadere, gli allievi verranno contattati via email o telefono, pertanto tutti gli allevi sono pregati di comunicare tempestivamente eventuali cambiamenti di numero telefonico o indirizzo di Posta Elettronica. N.B: i prezzi s’intendono tasse escluse.Serafino Ambrosio, concessionario Polestar-Pilates, e Seraficum srl, qualora necessario, in caso di di gravi motivi organizzativi o per mancanza del numero minimo d’iscritti hanno la facoltà di cancellare il corso con rimborso totale, inoltre si riservano il diritto, di cambiare luogo, date, programma, qualora si renda necessario. I costi di trasporto, pernottamento alberghiero o altri costi aggiuntivi sostenuti per partecipare ai corsi, non sono a carico né di Polestar né di Serafino Ambrosio né di Seraficum srl. Si consiglia vivamente di prenotare viaggio e alloggio con modalità rimborsabile, qualora, per forza maggiore, si verificasse il caso di cancellazione o trasferimento di data del corso.

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “WORKSHOP con Eyal Lederman per Osteopati, Terapisti e Professionisiti nel mondo del Movimento”